Foto Depositphotos

Le restrizioni cancellano la tradizionale ‘gita fuori porta’ di Pasquetta: quest’anno, quasi 8 italiani su 10 hanno festeggiato il Lunedì dell’Angelo a casa propria, mentre appena il 2% lo trascorrerà in viaggio. È quanto emerge da un sondaggio condotto da SWG per Assoturismo Confesercenti in occasione delle festività pasquali.

In particolare, a trascorrere la Pasquetta nella propria residenza è stato il 76% degli italiani - il 78% nelle regioni del Mezzogiorno e delle Isole -, cui si aggiunge un 2% che l'ha passato in una seconda casa di propria proprietà.

Contrariamente al detto popolare, è stata certamente più una Pasquetta ‘con i tuoi’ che ‘con chi vuoi’: l’11% ha passato la giornata a casa di parenti, mentre a casa di amici, in media, si è recato solo il 3%, quota che sale al 6% nelle regioni del Nord Est.

Le vacanze, invece, vengono derubricate da tutti: a livello nazionale solo il 2% ha trascorso la Pasquetta in viaggio, quota che sui territori è oscillata tra il 6% registrato nel Nord Est e l’1% delle regioni del Sud.