Dybala (depositphotos)

La partita infinita tra Juventus e Napoli si è finalmente giocata. Hanno vinto i bianconeri, ora terzi in classifica. Due a uno, grazie alle reti al 13' del primo tempo di Ronaldo e al 28' della ripresa di Dybala. Agli azzurri non è bastato il rigore allo scadere di Insigne. 

Polemiche per altri due possibili penalty non concessi dall'arbitro Mariani e dal Var, uno per intervento di Lozano su Chiesa (che era comunque fuori dal campo) e uno per sgambetto di Alex Sandro su Zielinski.

Nell'altra sfida, decima vittoria di fila per l'Inter, adesso a +11 sul Milan e a +12 sulla stessa Juve. Sassuolo piegato 2-1 dai gol di Lukaku al 10' e di Lautaro a metà ripresa. Inutile per i neroverdi il destro a giro di Traore a 6' dallo scadere.