(foto depositphotos)

Tragico episodio di cronaca, ieri, a Trento dove un 44enne di Ala, M.T., è morto dopo essere stato colpito da un proiettile esploso dall'arma di ordinanza di un carabiniere. L'uomo, pregiudicato, secondo le prime risultanze investigative trapelate dal luogo dell'accaduto, non si sarebbe fermato all'alt dei militari dell'Arma durante un controllo stradale.

SI SCAGLIA CONTRO I CARABINIERI
I carabinieri sono riusciti, allora, a risalire alla sua abitazione: qui però il 44enne li avrebbe accolti impugnando un'accetta e poi si sarebbe scagliato contro di loro. A quel punto uno dei carabinieri avrebbe esploso il colpo che lo ha freddato.