(Depositphotos)
Chelsea, Real Madrid e Manchester City rischiano l'esclusione dall'attuale edizione di Champions League. Le tre semifinaliste saranno probabilmente espulse dalla massima competizione europea per club dopo aver aderito alla Superlega. Lo ha dichiarato il membro dell'esecutivo Uefa Jesper Moller all'emittente danese Dr. Moller è anche il presidente della Federazione calcistica in Danimarca e ha spiegato: "I club devono andarsene e mi aspetto che accada venerdì. Poi dovremo vedere come finite il torneo. Venerdì ci sarà un comitato esecutivo straordinario". Real, City e Chelsea rischiano grosso. La quarta semifinalista di Champions, il Psg, ha deciso di non aderire alla Superlega e sarebbe l'unica squadra a rimanere in corsa in caso di eliminazione delle altre semifinaliste.