Papal audience

Abusi e violenze contro le donne sono state al centro delle parole di Papa Francesco durante la consueta preghiera del Regina Coeli; una violenza quella sulle donne considerata come una prepotenza, una vera e propria degenerazione dell’uomo. Un amore malato non è un amore quindi secondo il Santo Padre, colpito dalle innumerevoli vittime di femminicidio di questi ultime settimane. "La prepotenza conduce a una degenerazione dell'amore, ad abusare degli altri, a far soffrire la persona amata - spiega papa Bergoglio -. Penso all'amore malato che si trasforma in violenza, e quante donne sono vittime oggigiorno delle violenze. Questo non è amore. Amare come ci ama il Signore vuol dire apprezzare la persona che ci sta accanto e rispettare la sua libertà, amarla così com'è, non come vogliamo che fosse, gratuitamente".