(Depositphotos

L’accelerazione sulle vaccinazioni vale 350 milioni al giorno per la ripresa anticipata nei consumi con un effetto positivo a valanga sull’economia e sull’occupazione. E’ quanto emerge dall’analisi della Coldiretti in riferimento al potenziamento della campagna vaccinale con l’estensione ai quarantenni che avvicina l’obiettivo del raggiungimento dell’immunità di gregge. Un andamento che spinge le previsioni ottimistiche di Bruxelles con il Pil dell’Italia stimato in crescita del 4,2%. più di quello della Germania. Il cambio di passo sulle vaccinazioni – sottolinea la Coldiretti – è strategico per salvare l’economia e le attività collegate a partire dai alberghi ed i ristoranti che sono i più colpiti con un calo dei fatturasti del 40,2% nel 2020 seguiti dai trasporti che si riducono del 26,5% e dalle spese per ricreazione e cultura che scendono del 22,8%, ma in media i consumi diminuiscono dell’11,8%, sulla base dell’analisi Coldiretti su dati Istat relativi al 2020.