Screenshot tratto da Youtube

Bomba d'acqua sulla Capitale. Poco dopo le 13, Roma si è ritrovata sommersa da un violento nubifragio, con scene quasi apocalittiche: strade trasformate in fiume e massicci allagamenti.

Particolarmente grave la situazione nel quadrante nord della Capitale, dove si è registrato anche un intervento dei vigili del fuoco per liberare 40 bambini e sei adulti, bloccati dall'acqua all'interno di un asilo in via Castelnuovo di Porto. 

Nel mirino la manutenzione dei tombini, non effettuata o effettuata male. Tantissimi quelli otturati, soprattutto nel quartiere Prati. E dire che il nubifragio era ampiamente previsto, con la Protezione Civile che aveva diramato un segnale di allerta gialla.