Depositphotos

Quella che stiamo vivendo sarà l’estate dei piccoli borghi. Lo rivela uno studio della Coldiretti. Questa scelta va nella direzione di passare un periodo di riposo in luoghi che permettano maggiore tranquillità, ampi spazi verdi ma soprattutto per allontanarsi dalle città e dai posti di mare maggiormente affollati. La scelta di optare per una vacanza più solitaria va anche nelle direzione di non rinunciare alle ferie o a una gita fuori porta nonostante l’aumento dei contagi legati al coronavirus.