Laura Pausini (Depositphotos)

Lo ha rivelato per primo 'Variety' e l'annuncio, ancora prima di essere poi ufficializzato, non poteva che arrivare da Los Angeles: dopo il gran rumore degli Oscar ecco che Laura Pausini entra direttamente nel mondo dei movies con un nuovo film che è basato su un'idea originale della cantante romagnola. E l'accordo per la produzione è stato siglato con Amazon Original che fa parte dell'impero di Jeff Bezos.

Un nuovo grande successo per la Pausini dopo aver sfiorato l'Oscar con Dianne Warren per la canzone 'Io sì' del film 'La vita davanti a sé' con Sophia Loren. La nuova pellicola porta la firma, per la scrittura, di Ivan Cotroneo e Monica Rametta e sarà diretta dallo stesso Cotroneo. Prodotto da una compagnia italiana, Endemol Shine Italy, il film sarà però disponibile esclusivamente sulla piattaforma Amazon Prime Video e avrà una audience potenziale di 240 Paesi e territori in tutto il mondo.

Per vederne l'uscita si dovrà attendere il 2022. "Sarà un lungometraggio innovativo - si legge nel comunicato poi rilasciato da Amazon Studios - che inventa un nuovo genere e conferma l'amore di Laura per la settima arte". Un nuovo passo per la cantante di Faenza, sottolineato in maniera entusiastica dalla compagnia che fa capo all'impero di Jeff Bezos. "Al pubblico verrà svelato - si legge ancora nella nota - la vera anima di Laura attraverso scorci inediti della sua vita privata e professionale offrendo a lei stessa la grande opportunità di scoprire aspetti di sé e del suo mondo mai visti e immaginati e che per la prima verranno resi pubblici".

Laura Pausini, 47 anni, romagnola verace, si è creata una popolarità senza confini, acclamata per la sua voce e le sue canzoni in ogni angolo del mondo, in particolare poi dalla audience latina: ora si unisce ad Amazon Studios, produttore e distributore televisivo e cinematografico, che fa parte del grande mondo di Amazon, nato nel 2010 e il cui headquarter si trova a Santa Monica in California, non lontano da Hollywood e Los Angeles.