Movimento 5 Stelle (Depositphotos)

Non accenna a placarsi lo scontro sulla riforma della giustizia. Ieri, il ministro grillino delle Politiche giovanili Fabiana Dadone, ospite di Agorà su Rai 3, è arrivata a ipotizzare le dimissioni dei ministri pentastellati in caso di mancate modifiche al pacchetto Cartabia. "È un'ipotesi sicuramente da valutare con Giuseppe Conte" ha detto.

Dai 5Stelle “troppa schizofrenia e poco senso dello Stato" la replica del presidente di Iv Ettore Rosato. "Ok aggiustamenti, ma l'impianto non deve essere stravolto” il commento del capogruppo dem a Bruxelles, Brando Benifei. Dal canto suo la guardasigilli non ha escluso modifiche, perché, ha precisato: "tutto, è perfettibile". Però: "Non mi sottraggo alle responsabilità, sono dure, esigenti ma andiamo avanti".