Cuba (Depositphotos)

Alla fine si è arresa nella partita più importante della sua vita; Alegna Osorio è morta. La giovane atleta cubana di appena 19 anni, era stata colpita alla testa da un martello mentre si allenava lo scorso aprile. Le sue condizioni erano apparse subito critiche ma nonostante tutto, ha resistito per oltre tre mesi prima di andarsene per sempre.

A riferire la tragica notizia, Osvaldo Vento il presidente dell’Istituto sportivo nazionale di Cuba, Osvaldo Vento: «Condividiamo questo dolore insopportabile con la sua famiglia».

Alegna era una promessa dell'atletica cubana; nel 2018 era arrivata quarta all'Olimpiade giovanile in Argentina e aveva vinto nel 2020 il bronzo ai campionati Panamericani Under 20.