Terremoto a Creta (foto: depositphotos)

Paura in mattinata sull'isola di Creta per una scossa di terremoto di magnitudo 6.1 della scala Richter, registrata ad una profondità di 13 chilometri. Il sisma, secondo quanto reso noto dall'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ingv), è stato registrato alle ore 08:17 ora italiana: grosso spavento per gli abitanti, che si sono riversati in strada, mentre le scuole sono state chiuse.

UNA VITTIMA, MA BILANCIO PROVVISORIO
Il bilancio provvisorio è di almeno una vittima, ovvero un operaio morto nel crollo del tetto di una chiesa ad Arkalochori, dove erano in corso dei lavori. I vigili del fuoco in azione hanno descritto la situazione come "molto difficile": ci sarebbero infatti almeno tre persone rimaste intrappolate all'interno delle loro case. Le ripetute e continue scosse di assestamento hanno colpito la zona e i media locali hanno riferito di danni nei villaggi a ridosso dell'epicentro.