Depositphotos

Rovagnati, la celebre azienda specializzata nella produzione di salumi, nata nel 1941 a Biassono oggi in provincia di Monza e Brianza (all'epoca era Milano) è sbarcata negli Stati Uniti con il primo stabilimento. Ha scelto il New Jersey, Vineland, per un impianto che arriverà al termine delle quattro fasi previste, ad avere una superficie di oltre 6.500 metri quadrati. Servirà per la produzione e distribuzione in tutto il territorio USA. E se attualmente ci sono 18 dipendenti, la dirigenza della gruppo italiano ha annunciato che saliranno a 32 entro la fine del 2022. L'intenzione di Rovagnati, che dal 2017 ha puntato anche sul mercato a stelle e strisce soprattutto attraverso Eataly, è in particolare di preservare e coniugare la qualità e la tradizione italiana con l'approccio giusto e il modo di pensare il cibo americano. Con la nuova apertura nel New Jersey lo stabilimento ospiterà aree dedicate alla affettatura come alla stagionatura al fine di poter realizzare direttamente in loco prodotti per il mercato degli Stati Uniti, sempre attento alla autentica qualità made in Italy.