Scintille, a destra, tra Matteo Salvini e Giorgia Meloni. Approfittando delle dichiarazioni pubblicate nell’ultimo libro di Bruno Vespa, in cui il segretario leghista sembrava voler allontanare l’ipotesi di elezioni anticipate, l’esponente di Fratelli d’Italia ha provocato l’ex titolare del Viminale, pizzicandolo proprio sul “cambio di marcia” relativo all’eventuale ritorno al voto.

Pista, quest’ultima, lo ricordiamo, inizialmente propugnata in via Bellerio ma poi, stando alle ultime dichiarazioni, allontanata. “Per noi le elezioni sono sempre la via maestra” ha replicato Salvini ribadendo di essere pronto alla sfida. L’esponente del Carroccio ha infine rincarato la dose lanciando le primarie di coalizione per le amministrative del 2022.