Coronavirus
(foto depositphotos)

Le feste sono alle porte, minacciate dallo spettro della quarta ondata: l’attuale aumento dei casi di coronavirus e la previsione di un’impennata in inverno preoccupa il governo, che sta studiando strategie per arginare l’epidemia nel paese. Entro 48 ore è previsto un vertice con le Regioni, poi a metà settimana verrà convocata la cabina di regia. Certa, ormai, sembra la riduzione di validità del certificato: non sarà più di 12 mesi come adesso, ma 9.

Palazzo Chigi valuta, tra le altre opzioni, un obbligo di vaccinazione per alcune categorie: parliamo di medici, docenti e forze dell’ordine, ma non è da escludere l’estensione a tutti gli italiani nel caso in cui la pandemia dovesse prendere una strada di non ritorno.

Al vaglio del governo c’è poi la possibilità di estendere il Green pass ai fruitori dei servizi e dei mezzi pubblici a breve percorrenza: in breve, non sarà possibile salire su autobus e metropolitane senza il certificato verde.