L’automotive negli Stati Uniti a Las Vegas si è ripresentato con manifestazioni completamente in presenza grazie a due avvenimenti: AAPEX e Sema Show. Una specie di riapertura totale del sistema fieristico post pandemia. Ospitate per l’occasione otto aziende italiane, totalmente in presenza e altre nove nella cosiddetta modalità ibrida. Due le aree istituzionali curate dal MAECI e Agenzia ICE. “Questa azione – ha spiegato Mauro Severi presidente dell’AICA (Associazione Italiana Costruttori Autoattrezzature) – su un mercato dell’importanza di quello degli Stati Uniti ha avuto un grande valore per le potenzialità commerciali e la crescita delle relazioni inter-associative”.