(foto depositphotos)

La Variante Omicron - Le parole di Franco Locatelli mettono in allerta contro la rapida diffusione della variante Omicron, ancora non del tutto esaminata, non si conosce la sua potenziale mortalità. Il presidente del Consiglio superiore di sanità chiarisce: "Il vaccino diventa sempre più fondamentale unito all'utilizzo della mascherina". A preoccupare è la capacità di aggirare il vaccino e colpire in ugual modo chi contrae la nuova variante: "La presenza di mutazioni nelle regioni della proteina spike riconosciuta dagli anticorpi o dalle cellule T linfocitarie potrebbe ridurre lo scudo dei vaccini, valuteremo per dare risposte concrete".

Vaccinazioni per i Bambini - Il presidente intavola anche la questione vaccini per i bambini, dove mette subito in luce: "è per tutelare la loro salute e favorire la frequenza scolastica". Pari a un terzo rispetto a quelli somministrati agli adulti, i vaccini pediatrici, saranno disponibili poco prima del giorno di Natale e con seconda dose dopo tre settimane. Ha inoltre poi aggiunto: "porterà un notevole ribassamento dell'indice Rt".