Matteo Salvini (foto depositphotos)

Mario Draghi prossimo inquilino del Quirinale? No. Sta meglio a Palazzo Chigi. Parola di Matteo Salvini. Ieri, nel corso della conferenza stampa di presentazione degli emendamenti del Carroccio alla legge di Bilancio, il segretario leghista ha manifestato il proprio apprezzamento per le parole pronunciate da Berlusconi sul presidente del Consiglio. “Condivido il pensiero del Cav” ha detto l’ex ministro dell’Interno augurandosi che il superbanchiere “possa lavorare a lungo come premier”. Oggi Salvini si incontrerà proprio con Draghi per discutere con lui dei provvedimenti da adottare nell’immediato futuro. “Le nostre priorità – ha detto Salvini – saranno innanzitutto le bollette di luce e gas. Nel 2021 è triplicato il costo dell’energia elettrica, ed è raddoppiato quello del gas. Vanno bene 8 miliardi di tagli alle tasse ma, per una famiglia, nell’arco di due mesi, il beneficio è già svanito e ci sono aziende, diverse artigianali, che hanno chiuso, per l’insostenibile costo dell’energia”.