Allegri (foto depositphotos)

La Juventus piega di misura il Malmoe e chiude al primo posto il girone di Champions. Per battere gli svedesi basta un gol di Kean al 18', poi i bianconeri ringraziano lo Zenit che ferma sul pari il Chelsea (3-3) regalando il primato alla squadra di Allegri.

Poco spettacolare il match dello Stadium, risolto da una buona giocata dell'attaccante rientrato alla base dall'Everton. Proprio Kean spreca il raddoppio nel finale, ma è un errore che non fa male alla Juventus.

Già, perché proprio nel recupero Ozdoev firma la rete del rocambolesco pareggio dello Zenit contro il Chelsea. Juve prima con 15 punti, londinesi secondi con 13. Al sorteggio di lunedì i bianconeri pescheranno una squadra dell'urna 2.