Il coordinatore del Comitato Tecnico Scientifico, Franco Locatelli, invita a non abbassare la guardia sulla variante Omicron, nonostante l’ultima arrivata tra le mutazioni del Covid appaia meno letale rispetto alle precedenti.

“I dati inglesi mostrano che con Omicron i ricoveri sono ridotti a un terzo, ma non sposerei assolutamente l’idea di lasciar correre il virus”, sottolinea con decisione il rappresentante del Cts.

“Un marcato aumento dei contagi – prosegue Locatelli – potrebbe avere un impatto pesante sul sistema sanitario. Anche con sintomi meno severi un’ondata incontrollata porterebbe a una crescita di ricoveri e di vittime”.