Matteo Salvini (foto depositphotos)

La Commissione Europea prepara la bozza del piano per energia nucleare e gas naturale, considerati fonti green in Europa in direzione dell’obiettivo zero emissioni, e Matteo Salvini si dice pronto a chiedere un nuovo referendum sul nucleare in Italia.

“Sembra che finalmente anche la commissione si prepari a riconoscere gas e nucleare come energie green. L’Italia non può stare ferma”, le parole del leader del Carroccio. “La Lega è pronta anche a raccogliere le firme per un referendum che porti il nostro Paese in un futuro energetico indipendente, sicuro e pulito”.

Proclami figli del caro bollette e in questa direzione va anche la richiesta, formulata telefonicamente dallo stesso Salvini a Draghi, di un tavolo nazionale sulla questione. A riguardo il ministro dello Sviluppo economico, Giancarlo Giorgetti, ha annunciato che le misure del governo, che ha già stanziato 3,8 miliardi in legge di bilancio, saranno ulteriormente rafforzate.