Le previsioni sono piuttosto ottimistiche, tanto che il tasso di crescita auspicato è superiore al 4%. Daniele Franco, ministro dell’Economia, svela gli auspici dell’esecutivo per l’economia nazionale intervenendo a Telefisco, organizzato da Il Sole 24 Ore.

“Per il 2022 stimiamo una crescita superiore al 4% mentre il Pil 2021 si è attestato a +6,5%”, afferma il titolare del dicastero che non esclude ulteriori interventi contro il caro bollette.

“Abbiamo preso finora misure per cinque miliardi e mezzo di euro per contenere i costi dell’energia – sottolinea Franco – Altri interventi potranno essere adottati in relazione all’evolvere della situazione, bisogna evitare che blocchi la ripresa”.