Foto da governo.it

Il Presidente del Consiglio, Mario Draghi ha incontrato la Prima Ministra della Finlandia, Sanna Marin, a Palazzo Chigi. “Il nostro colloquio avviene in un momento storico per l’Europa e per la Finlandia – ha dichiarato il premier -. La richiesta di adesione alla Nato è una chiara risposta all’invasione russa dell’Ucraina e alla minaccia che rappresenta per la pace in Europa, per la nostra sicurezza collettiva. L’Italia appoggia con convinzione la decisione della Finlandia, così come quella della Svezia”.

“Sono due Stati Membri dell’Unione Europea, che già cooperano strettamente con la Nato, della quale condividono i valori fondanti e di cui contribuiranno a rafforzare le capacità. Vogliamo velocizzare le procedure interne per rendere l’adesione effettiva nel più breve tempo possibile. E intendiamo sostenere la Finlandia e la Svezia in questo periodo di transizione” ha continuato Draghi.