I cittadini ucraini rifiugiati in Germania avranno diritto a uno speciale sussidio di cittadinanza, Hartz IV, gestito dall‘agenzia per il Lavoro. La misura entrerà in vigore a partire dal primo giugno.

Prerogativa necessaria e sufficiente all’ottenimento del sussidio sarà avere un permesso di soggiorno. Oltre a una quota mensile in denaro, Hartz IV copre anche assistenza sanitaria e affitto di un’abitazione, oltre a corsi di formazione e misure assistenziali per l’infanzia.