Sergio Mattarella (foto depositphotos)

Ennesimo appello alla pace e al buon senso da parte del presidente della Repubblica, Sergio Mattarella: “L’isolamento, l’esaltazione nazionalistica e le barriere frapposte all’esercizio dei diritti fondamentali alimentano diffidenze e tensioni, generano conflitti, producono danni immani alla sorte delle persone e dei territori”.

“Al contrario, il confronto, il dialogo e la cooperazione – ha aggiunto il capo dello Stato in un discorso pubblico – sono sempre strumenti di costruzione della pace e del benessere dei popoli”.