Il presidente del Brasile, Jair Bolsonaro (depositphotos).

Ennesimo terremoto in Brasile: per la terza volta in un anno, il presidente Jair Bolsonaro ha silurato il capo di Petrobras, gigante petrolifero del paese. Si tratta di José Mauro Coelho, nominato appena quaranta giorni fa.

A dare l’annuncio, il ministero delle Miniere e dell’energia attraverso uno stringato comunicato in cui non sono stati resi noti i motivi del licenziamento. “Il Brasile sta attraversando un momento difficile per gli effetti dell’estrema volatilità degli idrocarburi sui mercati internazionali”, si legge nella nota.