(Depositphotos)

Sono già dimezzati e viaggiano velocemente verso l’esaurimento gli ecobonus per auto e moto. Boom di richieste, infatti, dalle 10 di mercoledì, quando è stata aperta la piattaforma del Mise attivata da Invitalia.

Nel portale sono state caricate le domande ricevute dai concessionari dallo scorso 16 maggio e gli incentivi iniziano già a scarseggiare: in pochi giorni la disponibilità dei fondi potrebbe esaurirsi.

La misura prevede lo stanziamento di speciali incentivi per le auto endotermiche a bassa emissione e per le vetture ibride senza spina. Già terminati i bonus per le moto termiche.  Ancora disponibili incentivi per auto elettriche pure, ibride plug-in e moto elettriche.