La decisione di inviare nuove forze Usa in Europa non ha lasciato insensibili gli uomini del Cremlino. Mosca “non lascerà senza risposta” questa scelta, ha commentato il viceministro degli Esteri russo Sergei Ryabkov, citato dall’agenzia Interfax, avvertendo che il suo Paese ha “la capacità e le risorse” per rispondere.

La Russia non è “intimidita” dall’annuncio di Joe Biden, ha rimarcato ancora Ryabkov, chiarendo che Washington “avrebbe potuto evitare tale escalation”.

In ogni caso “il vertice di Madrid conferma e consolida la politica di questo contenimento aggressivo della Russia. Riteniamo che l’espansione dell’Alleanza sia un fattore puramente destabilizzante negli affari internazionali”, ha concluso Ryabkov.