L’Australia è una “destinazione strategica per il Made in Italy“. Così ha dichiarato il sottosegretario agli Esteri Manlio Di Stefano, che ha incontrato ventisette membri dello European Australian Business Council, associazione australiana che unisce istituzioni, aziende e università.

A comunicarlo attraverso la sua pagina Facebook lo stesso esponente del governo, che sottolinea come il suo impegno prosegua “per promuovere l’Italia di fronte agli investitori e partner internazionali”.

Di Stefano evidenzia che “l‘Australia ospita una comunità di origine italiana di circa un milione di persone” e che “il flusso di viaggiatori tra i nostri Paesi è talmente in crescita da aver spinto la compagnia aerea australiana Qantas a inaugurare un volo diretto fra Roma e Perth“.

“Una destinazione strategica per il Made in Italy, già forte di un saldo commerciale positivo e per gli investimenti e per le nostre imprese entrare nel mercato australiano significa avere accesso a tutti gli Stati dell’Indo-Pacifico“.