Depositphotos

Uno sciame di vespe o calabroni lo ha assalito mentre stava andando al lavoro: potrebbe essere stata questa la causa della morte di un operaio di 59 anni, avvenuta a Letojanni in provincia di Messina.

Per stabilirlo con certezza ci vorrà il responso dell’autopsia. Secondo le prime ricostruzioni l’uomo, Salvatore Ruggeri, avrebbe aperto il cancello di un casolare dove erano nascosti gli insetti, finendo sotto attacco.

Soccorso e trasportato in ospedale, l’uomo è morto subito dopo l’arrivo a causa con tutta probabilità di uno shock anafilattico. Sconcerto, stupore e dolore per l’accaduto in tutta la cittadina siciliana.