(foto depositphotos)

"Le affermazioni di Salvini, un po' come quelle della sua premier in pectore, continuano a lasciare basiti: per lui il futuro è il nucleare, un'energia che rimane pericolosa e costosa e che avrebbe come unico risultato non certo quello di abbassare i costi delle bollette ma di indebitare drammaticamente il nostro Paese perché parliamo di un'energia che vive solo grazie agli ingentissimi finanziamenti pubblici". Lo spiegano, in una nota stampa, i co-portavoce nazionali di Europa Verde, Angelo Bonelli ed Eleonora Evi, alleati del Pd per le elezioni del prossimo 25 settembre. "Salvini parla di numeri e di Francia ma noi riteniamo che dovrebbe studiare di più. Con grande generosità, vogliamo aiutarlo a reperire qualche dato" concludono.