Depositphotos

Via libera dalla Camera dei Deputati (all'unanimità) alla mozione unitaria per la prevenzione della violenza sulle donne. Nel documento approvato dall'emiciclo di Montecitorio si impegna sostanzialmente il governo a dare la priorità alla "prosecuzione di politiche di contrasto alla violenza domestica". Tra i punti principali del dispositivo anche "l'implementazione di risorse destinate al fondo per le politiche relative alle pari opportunità" e un fondo per le "vittime di reati internazionali violenti". Infine si invita l'esecutivo a predisporre una vasta campagna di sensibilizzazione rivolta agli uomini. "Raccoglieremo i dati statistici sulle violenze fondamentale per costruire politiche di prevenzione. Rafforzeremo il ricorso ai braccialetti elettronici e ci impegneremo nella formazione degli operatori di forze dell'ordine, medici e assistenti sociali perché siano preparati a accogliere le vittime di violenza" ha commentato il ministro per la Famiglia, Natalità e Pari opportunità Eugenia Roccella.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome