Eric Maxim Choupo-Moting, autore del 3-3 finale (foto: Depositphotos)

Seconda giornata al via anche per il gruppo G: il match delle ore 11 di oggi ha regalato un pari spettacolare e ricco di gol. E' finita 3-3, infatti, tra Serbia e Camerun: un punto a testa che non serve a nessuno e che favorisce Svizzera e Brasile, le altre due nazionali del girone.

A passare in vantaggio erano stati gli africani al 29': rete di Castelletto su sviluppi di corner. I serbi hanno reagito infilando un uno-due micidiale nel finale di tempo: prima Pavlovic, poi il laziale Milinkovic-Savic hanno firmato la rimonta sul quale si è andati a riposo.

Nella ripresa la rete di Mitrovic al termine di una splendida azione corale ha portato la Serbia sul 3-1 e soprattutto sembrava aver chiuso la pratica. Sembrava, appunto, perché nel giro di 3' tra il 63' e il 66' il Camerun ha compiuto la sua rimonta con Aboubakar e Choupo-Moting per il 3-3 finale.

La situazione nel girone G vede ora Camerun e Serbia a 1 punto. Davanti Brasile e Svizzera (in campo stasera) sono a 3 punti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome