Papa Francesco
Papa Francesco (foto depositphotos)

Guerra in Ucraina: mano tesa di Papa Francesco che si dice disposto a “mediare per la pace”. Il gesto del Pontefice trova Mosca “favorevole a questa iniziativa”. Ma “Kiev la osteggia” provoca il Cremlino.

In un’intervista rilasciata alla rivista dei gesuiti “America”, Bergoglio spiega come la “posizione della Santa Sede sia quella di “cercare una comprensione”.

Per il portavoce del governo russo le parole del Papa sono apprezzabili tuttavia “tali proposte non possono essere utilizzate nella situazione attuale" a causa “della posizione dell'Ucraina”. Nel frattempo da Bruxelles Josep Borrell invita ad "aumentare il sostegno al Paese".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome