(foto depositphotos)

Se c'è una classifica in cui non vorresti mai essere in cima, soprattutto se ne sei un abitante, è quella della metropoli in cui la vita è più cara. Nel 2022, questo alloro non ambitissimo è andato a New York, che ha diviso il gradino più alto con Singapore. A determinare questo risultato - secondo il tradizionale studio annuale dell'Economist Intelligence Unit - è stato soprattutto l'aumento dei prezzi dell'energia che ha raddoppiato il tasso di inflazione nelle principali città del pianeta.  La classifica del 2022 ha visto Tel Aviv scendere dal primo al terzo posto, in una top ten di cui fa ora parte, forse in modo inatteso, anche la metropoli australiana Sydney. Le dieci città più care sono quindi: New York and Singapore (a pari merito); Tel Aviv; Hong Kong e Los Angeles (a pari merito); Zurigo; Ginevra; San Francisco; Parigi e Copenaghen. A livello di scalate, Mosca e San Pietroburgo hanno guadagnato 88 posizioni, per effetto delle sanzioni contro la Russia per l'invasione dell'Ucraina. 

Una valuta più forte è stata anche un fattore che ha portato le città a salire in classifica. Sei delle otto maggiori scalate (dopo le due città russe) sono state di città statunitensi, guidata da Atlanta che è passata dal 42° al 46° posto nella classifica delle 172 città esaminate. La valuta statunitense si è nettamente rafforzata rispetto a quasi tutte le valute poiché la Federal Reserve statunitense ha aumentato i tassi di interesse e ha segnalato ulteriori rialzi in arrivo.

Le città nei Paesi in cui la loro valuta è crollata figurano tra quelle che scendono dall'elenco delle città più costose. Tokyo e Osaka in Giappone sono state tra i 10 maggiori cali, finendo rispettivamente al 37° e al 43°, in calo rispetto al 13° e al 10° nel 2021.

Stoccolma e Lussemburgo hanno perso di più, perdendo entrambe 38 posizioni al 99° e 104° posto. Damasco in Siria e Tripoli in Libia hanno mantenuto i loro slot come le città più economiche esaminate.

Il piazzamento di Singapore in cima all'indice non è stata una sorpresa. La città-Stato è stata la seconda città più costosa nel 2021 ed è stata la numero 1 in otto degli ultimi 10 anni. Londra è al 28/mo posto, rispetto al 17/mo dello scorso anno.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome