L'Istituto Italiano di Cultura di Sydney dedica alla Giornata della Memoria brani letterari e poesie dedicate al tema dell'Olocausto. In apertura, un video di saluto dell'ambasciatore Paolo Crudele precederà una breve presentazione dell'iniziativa dell'artista Gunter Demnig delle cosiddette Pietre d'inciampo (Stolpersteine), ovvero sanpietrini di ottone che vengono incastonati nel selciato di fronte all'abitazione delle vittime delle deportazioni nei campi di concentramento, con sopra incisi i loro nomi, le date della cattura e, quando ci sono, quelle della morte. Le pietre sono state installate in numerose città del mondo.

Nel corso della serata è inoltre previsto un intervento video di Marco Sonzogni della University of Wellington in Nuova Zelanda, curatore del volume "Il demone occasionale di Primo Levi", a suo tempo presentato dallo stesso Istituto Italiano di Cultura di Sydney. I brani che verranno letti nel corso della serata, sia in lingua italiana sia in inglese, sono tratti fra gli altri da opere di Edith Bruck, Primo Levi, Liliana Segre e Giorgio Bassani. Interverranno Alice Loda ed Emanuela Moretto dell'UTS e Istituto Italiano di Cultura, Giulia Torello-Hill della University of New England e Maria Cristina Mauceri della University of Sydney. 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome