Depositphotos
ROMA - "Un'agenda per l'editoria" è l'incontro in calendario per mercoledì 22 febbraio alle 10:30 a Roma, nella sede della Federazione Italiana Editori di Giornali (Via Piemonte 64), promosso da Osservatorio TuttiMedia e Fieg, in occasione della presentazione della nuova edizione, la nona, del "Manuale di Diritto dell'Informazione e della Comunicazione" del Professor Ruben Razzante, edito da Wolters Kluwer.
"Le ultime novità in materia di copyright, responsabilità delle piattaforme web e social, azioni di contrasto alle fake news e valorizzazione dell'informazione di qualità – spiega Ruben Razzante, Docente di Diritto dell'informazione all'Università Cattolica di Milano e alla Lumsa di Roma - confermano l'importanza delle regole per costruire un ecosistema digitale equo, inclusivo e rispettoso delle professionalità degli operatori e dei diritti dei cittadini-utenti. Il Manuale vuol essere una bussola per gli studiosi, gli addetti ai lavori e i decisori istituzionali affinché il rispetto di norme giuridiche e codici deontologici possa contribuire a far crescere l'economia digitale e la cultura della Rete".
"Oggi il nuovo contesto è la cultura digitale, che consente la creazione e la distribuzione istantanea di informazioni senza le garanzie convenzionali di verifica fattuale e scientifica", precisa Derrick de Kerckhove direttore scientifico di TuttiMedia. "La questione della velocità e della non verificabilità richiede un diverso approccio".
"Nello scenario digitale resta comunque la centralità del lavoro giornalistico per garantire un flusso informativo di notizie vere e contestualizzate e dell'impresa editoriale per assicurare una produzione di notizie plurale ed economicamente sostenibile. Conseguentemente - afferma Fabrizio Carotti, direttore generale della Fieg - è necessaria una agenda per l'editoria in grado di governare con regole adeguate la transizione digitale e la valorizzazione dell'informazione di qualità".
Intervengono al dibattito, con l'Autore, Ruben Razzante: Carlo Bartoli – Presidente Consiglio nazionale dell'Ordine dei giornalisti; Fabrizio Carotti – Direttore generale FIEG; Diego Ciulli – Head of Government Affairs and Public Policy, Google Italy; Derrick de Kerckhove – Direttore scientifico Osservatorio TuttiMedia/MediaDuemila; Massimo Martinelli – Direttore de Il Messaggero; Andrea Monda – Direttore de L'Osservatore Romano; Franco Siddi – Presidente Osservatorio TuttiMedia. Modera Maria Pia Rossignaud – Vicepresidente Osservatorio TuttiMedia e direttrice Media Duemila.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome