L’Ospedale Pediatrico "Gaslini'"

Una storia toccante e con meraviglioso finale. Protagonisti un bambino della Repubblicana Dominicana e la struttura di un ospedale italiano. Yoendri Mejia Reyes è un bimbo orfano che fino a poco tempo fa viveva nell'Orfanato Niños de Cristo de la Romana nella Repubblica Dominicana. Affetto da spasticità non poteva camminare, fino a quando,
nel novembre scorso, è stato ricoverato e operato all'Ospedale Pediatrico "Gaslini" di
Genova. E oggi il piccolo Yoendri può camminare.

UN MIRACOLO ITALIANO FIRMATO "GASLINI"
Un miracolo firmato dalla equipe medica del nosocomio italiano, celebre in tutto il mondo perla propria attività. L'intervento chirurgico è stato possibile grazie al sostegno di diverse organizzazioni e persone che si sono attivate per rendere possibile un futuro migliore al piccolo bambino dominicano.

GARA DI SOLIDARIETA' PR PER IL PICCOLO YOENDRI
Così sono intervenuti il Club Rotary di Genova, il dottor Paolo Cuneo Cappellino, presidente del Rotary Genova e Internacional, la dottoressa Monica Mutti, presidente dell'organizzazione "Niños que esperano onlus", il dottor Paolo Petralia, direttore del "Gaslini" che hanno finanziato l'intervento chirurgico, la fisioterapia, il viaggio e la permanenza di Yoendri in Italia, ma anche di Josefina Cordero, l'infermiera che ha accompagnato il piccolo.

LA VISITA DI BELEN RODRIGUEZ
Ma qualche tempo dopo l'intervento chirurgico Yoendri ha ricevuto anche una visita molto particolare, quella della famosissima showgirl argentina, una diva in Italia, Belen Rodriguez che si è recata al Gaslini proprio per dare il proprio appoggio all'attività dell'ospedale genovese, facendosi portavoce del grande lavoro che viene svolto. La Rodriguez infatti ha voluto in questo modo trasformarsi in una portavoce della ricerca che l'ospedale italiano porta avanti per fare in modo che tanti bambini, anche come Yoendri, possano avere una esistenza normale, come tutti i coetanei.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome