Smog: mezzi pubblici gratis in Germania, Berlino predica cautela

Mezzi pubblici senza ticket contro lo smog? Forse si, forse no. Una cosa è certa: dal governo tedesco sembra trapelare una cauta apertura a "sperimentare" il trasporto pubblico gratuito come nuova arma per combattere l'inquinamento. Il provvedimento rientra in un più ampio pacchetto di misure indicate in una lettera inviata da Berlino al commissario europeo per l'Ambiente, Karmenu Vella, nell'ambito degli sforzi che l'esecutivo potrebbe mettere in campo per evitare multe pesanti dell'Ue per aver fallito gli obiettivi anti-inquinamento.

ANCHE L'ITALIA TRA I PAESI "BACCHETTATI DA BRUXELLES
Tra i nove Paesi richiamati da Bruxelles ci sono anche Italia, Francia, Spagna, Repubblica Ceca, Romania, Ungheria, Slovacchia e Regno Unito. Incalzato dalle domande dei giornalisti che chiedevano come si pensa di far fronte alle enormi perdite economiche (si parla di 13 miliardi all'anno) e se siano state scelte città per sperimentare la misura, un portavoce del ministero dell'Ambiente, Stephan Gabriel Haufe, ha sottolineato che non ci sono ancora progetti concreti sul tavolo. Ma, ha aggiunto, "spetta ai Comuni decidere se vogliono provare, avanzare una proposta di trasporto pubblico locale gratuito, e poi vedremo se è fattibile".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome