Nicolas Maduro

Riunione straordinaria del Consiglio permanente dell'Osa (L'Organizzazione degli stati americani) per analizzare gli ultimi eventi legati alla crisi del Venezuela e mettere sul campo un "piano di soluzione". L'incontro si terrà questa mattina, alle 10 (ora locale, le 18 in Italia), nella sede dell'ente panamericano a Washington.

IL "NO" DEL TAVOLO DEMOCRATICO
Il "vertice", ha fatto sapere l'Osa in un comunicato, è stato convocato su richiesta delle delegazioni di Argentina, Brasile, Stati Uniti, Messico, Panama e Santa Lucia. In settimana le opposizioni riunite nel Tavolo dell'unità democratica (Mud) hanno fatto sapere che non parteciperanno alle elezioni presidenziali in Venezuela indette per il 22 aprile, per mancanza delle garanzie di "trasparenza" ed "equità".

LE DECISIONI DEL GOVERNO
Il governo di Nicolas Maduro ha da parte sua messo in agenda la possibilità di accorpare le elezioni presidenziali con quelle del rinnovo del parlamento, dei consigli regionali e municipali.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome