Non solo è buona, fa anche bene. La pasta, alimento principe e simbolo della dieta mediterranea, è portatrice di numerosi benefici sulla salute. Quali? Tanto per cominciare, aiuta a migliorare l'umore. Inoltre, favorisce un sonno ristoratore e riposante. Infine, fa addirittura dimagrire.

Lo testimoniano numerose ricerche e studi scientifici, anche se fra gli esperti non c'è uniformità di giudizio. Tutti, però, concordano sul tipo di pasta migliore: quella di grano duro. 

Anche la varietà di pasta è importante. Gli spaghetti, ad esempio, posseggono il minore indice glicemico e sono dunque ideali per chi soffre di diabete. Ok anche vermicelli e linguine, occhio invece alla pasta all'uovo. La cottura incide inoltre sul senso di sazietà: la pasta al dente è in grado di soddisfare prima l'appetito.

Ma quali sono gli ingredienti 'segreti' della pasta che tanto bene fanno al nostro organismo? Serotonina, melatonina e triptofano. Dal loro assorbimento deriva quella sensazione di relax e appagamento così gradevole dopo aver mangiato un bel piatto di pasta, con ogni tipo di condimento. E l'effetto dimagrante? Quello deriva dall'abbattimento degli ormoni dello stress, tra cui il cortisolo, con conseguente diminuzione del peso.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome