Uruguay: esportazione in aumento del 13 per cento, bene carni e cellulosa

Mercati positivi in Uruguay. L'ultimo rilevamento sul volume delle esportazioni relativo al mese del febbraio segnala un aumento del 13 per cento rispetto allo stesso mese dell'anno precedente con la carne bovina e la cellulosa come voci trainanti. A livello nominale, secondo quanto riporta il rapporto emesso dall'agenzia governativa per le esportazioni "Uruguay XXI", si tratta di collocazioni estere equivalenti a 712 milioni di dollari. Il dato viene divulgato in coincidenza con il dibattito sostenuto da diversi attori economici riguardante la perdita di competitività dell'economia dovuta soprattutto alla svalutazione del dollaro. Il presidente della Banca centrale (Bcu), Mario Bergara, a riguardo ha affermato che "se fossimo in una situazione drammatica le esportazioni non sarebbero in aumento e la bilancia commerciale non avrebbe un avanzo del 2 per cento del Pil".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome