L'Easton college

Marisa Bocchiaro e Adrianna Di Marco, che frequentano il programma Italian Studies del Lafayette College di Easton in Pennsylvania, ma anche come orgogliose americane, hanno voluto fondare l'Italian Club con l'obiettivo di portare la ricchezza della cultura italiana nel campus dell'ateneo. Anthony Cummings, docente di musica, oltre anche a essere il coordinatore del corso, sarà anche il rappresenterà del college all'interno della nuova struttura. Cummings ha voluto sottolineare come al Lafayette siano presenti numerosi studenti italo-americani e lo scopo del club è appunto quello di dare "una casa al fine di poter celebrare il loro patrimonio culturale". L'Italia Club è stato ufficialmente approvato dagli organismi studenteschi lo scorso 7 marzo, si concentrerà sulla cultura italiana, compresa la storia, l'arte, la musica e anche la gastronomia. Infatti secondo quanto hanno dichiarato le fondatrici, Bocchiaro e Di Marco, la tavola avrà un ruolo molto importante nelle attività della nuova associazione.
Infatti, dal momento che sono previste riunioni settimanali, durante questi meeting c'è l'intenzione di dare l'opportunità ai membri di imparare a cucinare alcuni dei piatti più popolari della gastronomia italo-americana. Le attività programmate comprenderanno anche la visita di alcuni ristoranti italiani della zona e la metà delle spese sarà coperta dal budget che il corso Italian Studies ha già concesso al neonato club. Ma altre attività sono già nell'agenda di Cummings: tra queste anche una visita a Little Italy, a New York, ma anche, rimanendo a Easton, la chiesa di St. Anthony of Padua, la maniera di poter approfondire le conoscenze sulla cultura religiosa italiana.
Le attività previste dal nuovo Lafayette Italian Club, avranno anche lo scopo di incoraggiare
altri studenti a frequentare i programmi estivi del college che si svolgono in Italia, specialmente a Roma e Firenze.

Caterina Pasqualigo

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome