Ancora una tragedia nelle carceri brasiliane. Almeno 20 persone sono morte in uno scontro a fuoco con la polizia durante un tentativo di evasione di massa da una prigione dello stato di Para, nel nord del paese.

Tra le vittime accertate, 19 erano detenute nel penitenziario Santa Izabel di Belem o erano comunque implicate nel progetto di evasione. Il numero esatto di detenuti che sono riusciti a fuggire non è stato ancora quantificato.

Altre quattro persone sono rimaste ferite a causa dei colpi d'arma da fuoco, mentre l'ispettore di polizia Rodrigo Leao ha parlato di vero e proprio assalto alla prigione da parte di una banda armata, dotata di pistole e armi d'assalto, per facilitare le operazioni di fuga dei detenuti.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome