(Foto di repertorioo, copyright David Townsend)

Il numero delle vittime è ancora provvisorio, le autorità parlano di oltre 100 morti ma per alcune fonti locali potrebbero essere addirittura 200. Gravissimo il bilancio di sangue dell'incidente aereo che ha sconvolto l'Algeria, dove un velivolo militare è precipitato durante il decollo a Boufarik, a una trentina di km dalla capitale Algeri. 

Tutti i passeggeri a bordo sarebbero morti nello schianto. Il velivolo, un Ilyushin, era diretto a Bechar, nel sud-ovest del paese ed è caduto al suolo in modo rovinoso. Un'inchiesta, già predisposta dal governo, dovrà far luce sulle cause del disastro.

"Ci sono oltre 100 morti. A questo punto non possiamo dire con esattezza", ha detto il portavoce della Protezione civile del Paese, Mohammed Achour.