Negli Stati Uniti il vino sta vivendo un vero e proprio momento d’oro. Secondo l’indagine Vinitaly-Nomisma Wine Monitor realizzata su modelli di consumo di 3mila consumatori in 5 Stati (New York, California, Illinois, Minnesota, Winsconsin) e presentata in occasione dell’inaugurazione della 52esima edizione di Vinitaly, il 65% della popolazione americana (21-65 anni) lo ha bevuto almeno una volta nell'ultimo anno.

Il vino piace soprattutto ai millennials (69%), ovvero ai giovani compresi tra i 21 e i 35 anni. I margini di crescita sono ancora enormi, anche per quello italiano: 4 su 10, infatti, non hanno mai bevuto vino italiano in quanto dichiarano di non conoscerlo.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome