Allegri

Massimiliano Allegri prova a stemperare le tensioni e le paure in casa Juventus alla vigilia della sfida scudetto col Napoli, arrivando a dire che...non è neppure una sfida scudetto. "Domani inizia un mini campionato di 5 partite. Abbiamo 4 punti di vantaggio quindi non è decisiva perché ci sono altri punti da conquistare per vincere lo scudetto", sottolinea l'allenatore bianconero.

"Il Napoli può arrivare ancora a 96 - continua - Sappiamo di affrontare una squadra che ha puntato tutta la stagione sul campionato. Abbiamo quattro punti di vantaggio, punti che potremo fare anche altrove, noi abbiamo più punti del Napoli, vuol dire che per ora siamo i migliori. Formazione? Deciderò domani mattina, se giocherà Dybala o no. I cambi domani saranno importanti".

Quindi gli elogi agli avversari: "Sarri ha fatto un lavoro straordinario, ha creato una squadra bella da vedere mettendoci risultati importanti in questi anni. L'Italia deve essere fiera di avere una squadra come il Napoli. La Juventus non potrà mai sviluppare un gioco come quello del Napoli ma loro non hanno mai pressioni...".

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome