Artur Cacciolari (foto da Facebook)

Sognava di sfondare nel mondo del circo. Del resto, il talento ce l’aveva eccome. Ma, durante quel video/provino che avrebbe voluto inviare alle compagnie più note del circuito, qualcosa è andato storto e ha perso la vita.

Artur Cacciolari, 21enne brasiliano arrivato in Italia per frequentare la famosa scuola di Grugliasco (To) “Circo Vertiko”, è morto mentre provava ad attraversare la cascata del Pis, ad Almese, attaccato a una fune.

Precipitato nel lago sottostante, anche a causa del maltempo, è stato trascinato via dalle acque. Un amico ha provato a soccorrerlo, ma senza successo. Sono stati i vigili del fuoco a recuperare il suo cadavere al termine di un intervento durato tre ore.

 

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome