Accoltella il compagno di classe durante la lezione

Londra violenta: un altro ragazzino è morto sotto i colpi dei fendenti inferti da suoi coetanei: questa volta la vittima è un quindicenne di Romford, sobborgo nordorientale di Londra a circa 27 chilometri dalla Capitale. L'omicidio è avvenuto ieri sera davanti al locale centro sociale durante una lite tra giovani che avevano appena partecipato a una festa di compleanno. La polizia ha già reso noto che tre teenager sono stati arrestati. Per il quindicenne non c'e' stato niente da fare, è morto sul posto in seguito alle ferite riportate.

DIECI GIORNI FA UN ALTRO OMICIDIO
Poco più di 10 giorni fa un trentenne è stato accoltellato a morte vicino alla fermata della metropolitana di Turnpike Lane, all'estremo nord della capitale. E il mese scorso il sindaco laburista di Londra, Sadiq Khan, ha di nuovo autorizzato la pratica di polizia dello "stop and search", vale a dire di perquisizioni personali a vasto raggio, in caso di generici sospetti, al di là delle tutele della normativa ordinaria britannica.

ANCORA VIOLENZA NEI PRESSI DELLA METRO
Nelle prime ore di ieri, verso l'1,45 (le 2:45 in Italia), si era verificato un altro episodio di violenza: un uomo sulla trentina aveva perso la vita in seguito ad una lite davanti alla stazione della metropolitana di Greenford Station, in un quartiere ovest di Londra. La polizia non ha reso noto le cause della morte. Un secondo uomo era stato ricoverato in ospedale con ferite alla testa ed è in condizioni stabili, riporta il quotidiano Independent. La stazione di Greenford è rimasta chiusa ieri mattina per un breve periodo. Per il momento non è stato eseguito alcun arresto.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome