Tommaso Fumelli

Originario della Toscana, Tommaso Fumelli finora occupava il ruolo di direttore Alitalia per il Cile. Adesso alle sue funzioni ha aggiunto anche la direzione della compagnia aerea italiana per quello che riguarda l'Argentina.

Dal 2016 a Santiago del Cile, adesso Fumelli si dividerà tra la capitale cilena e Buenos Aires. "Rappresentare l'Alitalia in Argentina - ha dichiarato - significa una grande sfida personale e professionale. Il mercato argentino ha rilevanza per Alitalia e l'Italia in generale, non solo per i vincoli culturali e commerciali che storicamente ci hanno unito, ma anche per il potenziale che questa rotta intercontinentale rappresenta per entrambi i Paesi e che è, su questo non ci sono dubbi, una delle più importanti per la nostra compagnia aerea".

In Argentina Alitalia opera quotidianamente un volo tra Ezeiza e Roma Fiumicino con un Boeing 777 che ha una capacità di 293 posti in 'economica', 24 in 'premium' e 30 in 'magnifica'. Fumelli è entrato in Alitalia nel 2005, sviluppando poi una ampia esperienza in diversi mercati come India, Russia, Medio Oriente.

Da un paio di anni si sta familiarizzando con il mercato sudamericano attraverso la posizione assunta in Cile dove ha inaugurato il volo Santiago-Roma che attualmente viene operato con una frequenza di cinque volte alla settimana. Attualmente Alitalia ha 141 rotte con una frequenza di oltre 2000 voli alla settimana con destinazione 95 Paesi in tutto il mondo. Nonostante i problemi che ha dovuto affrontare la compagnia italiana ha continuato a migliorare i propri servizi e la società statunitense Fligh Stats, che periodicamente effettua monitoraggi di tutte le compagnie aeree, ha riconosciuto Alitalia, per quello che riguarda il mese di gennaio, come la prima aerolinea al mondo la puntualità, primato poi ottenuto nuovamente, sul mercato europeo, in aprile.

LASCIA UN COMMENTO

Inserisci il tuo commento
Inserisci qui il tuo nome